Raspored svetih misa

Raspored svetih misa 
u Hrvatskoj crkvi sv. Jeronima u Rimu 
od 6. srpnja do 26. rujna 2020.

 Celebrazioni liturgiche
nella Chiesa di San Girolamo dei Croati 
dal 6 luglio al 26 settembre 2020

______________________________

Od 6. SRpnja do 30. KOLOVOZA 2020.

CRKVA ZATVORENA

Dal 6 luglio al 30 agosto 2020

CHIESA CHIUSA

__________________________________

OD 31. KOLOVOZA DO 26. RUJNA 2020
Dal 31 AGOSTO al 26 settembre 2020

Nedjelja: 10.30 (talijanski);
Domenica: 10.30 (italiano);

Radni dan: 7.30 (talijanski);
Giorni feriali: 7.30 (italiano).

_______________________________________________________

Od 27. rujna 2020. započinje redoviti raspored svetih misa.
Dal 27 settembre 2020 riprende orario normale.

Moguće je slaviti svetu Misu na hrvatskome jeziku u terminima talijanskih svetih misa ili u neko drugo vrijeme, uz prethodni dogovor s Upravom crkve i zavoda.

Orari di Sante Messe dal 18 maggio 2020

CHIESA DI SAN GIROLAMO DEI CROATI

Orari di Sante Messe dal 18 maggio 2020

 FESTIVO

10:30 in lingua italiana

12:00 in lingua italiana

18:00 in lingua croata

FERIALE

07:00 in lingua italiana

08:00 in lingua italiana

18:30 in lingua italiana 

Omelia card. Ladaria 9 febbraio 2020

9 febbraio 2020

Festa del beato Stepinac

Omelia

 S.Em.za Luis F. Card. Ladaria

Il vangelo di questa domenica ci propone un brano del discorso di Gesù sulla montagna secondo l’evangelista Matteo. Voi siete il sale della terra, voi siete la luce del mondo. Il sale serviva e serve ancora per dar sapore ai nostri cibi. E serviva e serve ancora, anche se in misura minore, per conservare i nostri alimenti. Ma c’è una condizione indispensabile: il sale per poter dare sapore, per poter proteggere gli alimenti dalla corruzione, deve, esso stesso, conservare il sapore, non deve perdere le sue qualità, deve conservare il proprio vigore. Solo così può essere utile agli uomini. Il sale ha anche una speciale caratteristica: si nasconde nei cibi che mangiamo, non è visibile, non appare. I discepoli devono essere sale della terra, penetrarla profondamente, dare agli uomini la forza che viene della fede, magari senza apparire, ma questo non vuol dire senza efficacia. Niente è nascosto che non si debba manifestare. Quanto sale della terra nell’anonimato e nel nascondimento! Više/più…

Kardinal Luis Francisco Ladaria Ferrer predvodi slavlje Stepinčeva u Rimu

Blagdan blaženog Alojzija Stepinca mučenika, proslavit će se u Hrvatskoj crkvi svetog Jeronima u Rimu u nedjelju, 9. veljače 2020. godine, euharistijskim slavljem u 18,00 sati. Svečanu sv. misu predvodit će i propovijedati kardinal Luis Francisco Ladaria Ferrer, prefekt Kongregacije za nauk vjere.

Nella memoria liturgica del Beato martire Alojzije Stepinac, Cardinale Arcivescovo di Zagreb (8.V.1898 – 10.II.1960), l’eminentissimo e reverendissimo signore Luis Francisco Card. Ladaria Ferrer, prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede presiederà la concelebrazione eucaristica in occasione del 60° anniversario del transito al cielo dell’insigne pastore della Chiesa Croata domenica 9 febbraio 2020, alle ore 18.00 nella Chiesa di San Girolamo dei Croati, Via Ripetta (Angolo via Tomacelli) – Roma.

 

RASPORED SV. MISA/ORARI DELLE SANTE MESSE

RASPORED SV. MISA U HRVATSKOJ CRKVI SV. JERONIMA OD NEDJELJE 22. PROSINCA 2019. DO PONEDJELJKA 6. SIJEČNJA 2020.

ORARI DELLE SANTE MESSE NELLA CHIESA DI SAN GIROLAMO DEI CROATI DA DOMENICA 22 DICEMBRE 2019 A Lunedì 6 GENNAIO 2019

 

22 dicembre 2019, DOMENICA, IV di Avvento. Sante messe: 10.30 (italiano); 11.30 (italiano); 12,15 (italiano); 18.00 (hrvatski – croato);

23 dicembre 2019, Lunedì, Santa messa: 8.00 (italiano); 18.30 (italiano);

24 dicembre 2019, Martedì, Santa messa: 8.00 (italiano);

25 dicembre 2019, MARTEDÌ, NATALE – BOŽIĆ. Sante messe: Messa di mezzanotte – Polnoćka (croato-hrvatski); 10.30 (italiano); 11.30 (italiano); 12,15 (italiano); 18.00 (hrvatski-croato);

26 dicembre 2019, Giovedì, Santo Stefano, primo martire. Sante messe: 8.00 (italiano); 18.30 (hrvatski-croato);

27 dicembre 2019, Venerdì, San Giovanni, apostolo ed evangelista. Sante messe: 8.00 (italiano); 18.30 (italiano);

28 dicembre 2019, Sabato, Santi Innocenti, martiri. Sante messe: 8.00 (italiano); 18.30 (italiano);

29 dicembre 2019, DOMENICA, SANTA FAMIGLIA DI GESÙ, MARIA E GIUSEPPE Sante messe: 10.30 (italiano); 11.30 (italiano); 12,15 (italiano); 18.00 (hrvatski – croato);

30 dicembre 2019, Lunedì, Sante messe: 8.00 (italiano); 18.30 (italiano);

31 dicembre 2019, Martedì, San Silvestro I, papa. Sante messe: 8.00 (italiano); 18.30 (Ringraziamento di fine anno – Misa zahvalnica, hrvatski – croato);

1 gennaio 2020, MERCOLEDÌ, MARIA SANTISSIMA MADRE DI DIO, GIORNATA MONDIALE DELLA PACE, CAPODANNO. Sante messe: 10.30 (italiano); 11.30 (italiano); 12,15 (italiano); 18.00 (hrvatski – croato);

2 gennaio 2020, Giovedì, Santi Basilio Magno e Gregorio Nazianzeno, vescovi e dottori della Chiesa, Sante messe: 8.00 (italiano); 18.30 (italiano);

3 gennaio 2020, Venerdì, Sante messe: 8.00 (italiano); 18.30 (italiano);

4 gennaio 2020, Sabato, Sante messe: 8.00 (italiano); 18.30 (italiano);

5 gennaio 2020, II DOMENICA DOPO NATALE, Sante messe: 10.30 (italiano); 11.30 (italiano); 12,15 (italiano); 18.00 (hrvatski – croato);

6 gennaio 2020, LUNEDì, EPIFANIA DEL SIGNORE. GIORNATA DELL’INFANZIA MISSIONARIA. Sante messe: 10.30 (italiano); 11.30 (italiano); 12,15 (italiano); 18.00 (hrvatski – croato).

Od nedjelje 22. prosinca pa do daljnjega ukida se nedjeljna sveta misa u 9.30 sati na hrvatskom jeziku. Ostaje, dakle, nedjeljom i svetkovinama sveta misa na hrvatskom jeziku u 18.00 sati.

Za vrijeme svetih misa u nedjelju i na svetkovine, a ostale dane kroz tjedan prije večernje svete mise se ispovijeda na hrvatskome i talijanskome jeziku.

Moguće je slaviti svetu Misu na hrvatskome jeziku u terminima talijanskih sv. misa ili u neko drugo vrijeme, uz prethodni dogovor s Upravom crkve i zavoda sv. Jeronima.

Nel corso delle sante messe delle solennità e delle domeniche nonché nei giorni feriali prima delle messe serali è possibile accedere al sacramento della confessione in lingua croata e italiana.

E’ possibile celebrare la santa messa in lingua croata negli orari delle messe in lingua italiana o in un altro orario, previo accordo con l’Amministrazione della Chiesa e del Collegio.

 

 

CHIESA DI SAN GIROLAMO DEI CROATI – CHIUSURA ESTATE 2019

 

Chiesa di San Girolamo dei Croati – chiusura estate 2019

 

A causa dei lavori di ristrutturazione

all’interno della chiesa,
la Chiesa di San Girolamo dei Croati

rimarrà chiusa dal 24 giugno al 29 settembre 2019.

 

Dal 29 settembre 2019 riprenderà orario normale.

Celebrazioni liturgiche dalla Domenica delle Palme 14 aprile al 28 aprile 2019 nella Chiesa di San Girolamo dei Croati

Mezz’ora prima delle funzioni liturgiche serali saranno presenti uno o più sacerdoti per la confessione dei fedeli (in croato e italiano).

SETTIMANA SANTA

14 aprile 2019, DOMENICA DELLE PALME E DELLA PASSIONE DEL SIGNORE.  Commemorazione dell’ingresso del Signore in Gerusalemme. Sante Messe: 9.30 – croato; 10.30 – italiano; 11.30 – italiano; 12.15 – italiano; 18.00 – croato.

15 aprile 2019, LUNEDÌ SANTO. Sante Messe: 7.30 – italiano; 18.30 – croato.

16 aprile 2019, MARTEDÌ SANTO. Sante Messe: 7.30 – italiano; 18.30 – italiano.

17 aprile 2019, MERCOLEDÌ SANTO. Sante Messe: 7.30 – italiano; 18.30 – italiano.

TERMINA IL TEMPO DI QUARESIMA

18 aprile 2019, GIOVEDÌ SANTOSanta Messa in Coena Domini – ore 18.30 – croato. 

19 aprile 2019, VENERDÌ SANTO, Celebrazione della Passione del Signore – ore 18.30 – croato. Venerdì santo – digiuno e astinenza. Giornata di preghiera e di offerte per la Terra Santa.

20 aprile 2019, SABATO SANTO, Veglia pasquale “Madre di tutte le veglie” – ore 20.00  -croato.  Benedizione del cibo dopo la Veglia pasquale.

21 aprile 2019, DOMENICA, PASQUA – RISURREZIONE DEL SIGNORE. Sante Messe in italiano alle ore: 10.30; 11.30; 12.15; in croato – ore 9.30; 18.00.

BUONA PASQUA

OTTAVA DI PASQUA

22 aprile 2019, Lunedì fra l’ottava di Pasqua. Sante messe: 8.00 – italiano; 18.30 – croato.

23 aprile 2019, Martedì fra l’ottava di Pasqua. Sante Messe: 8,00 – italiano; 18.30 – croato.

24 aprile 2019, Mercoledì fra l’ottava di Pasqua. Sante Messe: 8,00 – italiano; 18.30 – croato.

25 aprile 2019, Giovedì fra l’ottava di Pasqua. Sante Messe: 8.00 – italiano; 18.30 – croato.

26 aprile 2019, Venerdì fra l’ottava di Pasqua. Sante Messe: 8.00 – italiano; 18.30 – croato.

27 aprile 2019, Sabato fra l’ottava di Pasqua. Sante Messe: 8.00 – italiano; 18.30 – croato.

28 aprile 2019, Domenica II di Pasqua (della Divina Misericordia). Sante Messe: 9.30 croato; 10.30 – italiano; 11.30 – italiano; 12.15 – italiano; 18.00 – croato.

BUONA PASQUA

 

Omelia card. Comastri 9 febbraio 2019

Pontificio Collegio Croato

 

Santa Messa  in memoria

del Beato Card. Luigi Stepinac

 

9 febbraio 2019

 

________  .  ________

 

1) Per ricordare il grande insegnamento che ci viene dalla vita del Cardinale Luigi Stepinac, parto da una osservazione di Origene.

Origene è stato un grande personaggio del terzo secolo cristiano: nacque ad Alessandria di Egitto nel 185 e qui morì nel 251 in seguito alle torture subite durante la terribile persecuzione di Decio. Anche il padre di Origene, di nome Leonida, affrontò la persecuzione e morì martire ad Alessandria durante il regno di Settimio Severo. Ricordando quei tempi eroici, Origene scrive: “Allora si era veramente fedeli (e sottolinea questa parola: fedeli!), quando, nella Chiesa il martirio era esperienza quotidiana; quando al ritorno dai cimiteri dove avevamo accompagnato i corpi dei martiri, rientravamo nella nostra assemblea per pregare e commentare l’eroismo dei martiri; quando tutta la Chiesa era là, irremovibile nella fede. Allora i fedeli erano certamente poco numerosi, ma erano veramente fedeli e camminavano nella via che conduce alla Vita” (Omelia su Geremia).

Queste parole di Origene si applicano perfettamente alla vita del Cardinale Stepinac. Per il Capodanno del 1938 così scrisse ai suoi sacerdoti: Više/più…

Posljednja generalna audijencija Svetog Oca pape Benedikta XVI.

L’Udienza Generale, l’ultima del Pontificato del Santo Padre Benedetto XVI

11Na posljednjoj generalnoj audijenciji srijedom pape Benedikta XVI., 27. veljače 2013. godine, koja se održala na trgu sv. Petra u Vatikanu s početkom u 10.30 sati, prema procjenama stručnjaka,  sudjelovalo je između 150 i 200 tisuća vjernika iz cijeloga svijeta. Među vjerničkim mnoštvom bili su: brojni kardinali (sedamdesetak) i biskupi (oko 200) iz Rima i  svijeta, članovi Rimske kurije, diplomatski zbor akreditiran pri Svetoj Stolici, brojni svećenici, župnici, bogoslovi, redovnici, redovnice, vatikanski namještenici, sveučilištarci i radnička mladež, mnoštvo hodočasnika iz Italije i raznih strana svijeta. „Univerzalna Crkva“, „Živa Crkva“ u malome! Od hrvatskih biskupa bili su zagrebački nadbiskup kardinal Josip Bozanić i nadbiskup msgr. Nikola Eterović glavni tajnik biskupske sinode. S papom su se došli oprostiti mnogi rimski crkveni zavodi, profesori i sveučilištarci, svećenici studenti i bogoslovi. Neka rimska crkvena sveučilišta i fakulteti imali su neradni dan kako bi njihovi članovi mogli biti na audijenciji. Na trgu sv. Petra bili su i svećenici studenti iz Zavoda sv. Jeronima, zajedno s rektorom msgr. Jurom Bogdanom i sestrama milosrdnicama iz Zavoda. U velikome mnoštvu bile su i hrvatske hodočasničke skupine, kao i mnogi Hrvati koji žive, rade ili studiraju u Rimu. Mnoštvo vjernika svih uzrasta iz Rimske biskupije došlo se oprostiti i pozdraviti svoga biskupa i papu Benedikta XIV. Prigodni nagovor-katehezu i pozdrave prisutnim vjernicima, Papa je izgovorio na dvanaest jezika: Francuski, Engleski, Njemački, Španjolski, Portugalski, Poljski, Arapski, Hrvatski, Češki, Slovački, Rumunjski i Talijanski. Papa se posljednji put obratio skupini hodočasnika na hrvatskome jeziku: Srdačno pozdravljam sve hrvatske hodočasnike! Dragi prijatelji, hvala na vašoj ljubavi i blizini. Pod zaštitom Majke Marije, ostanimo povezani u molitvi i vjeri u Krista Uskrslog. Rado blagoslivljam vas i vaše obitelji. Hvaljen Isus i Marija!”.

Prigodnu katehezu – duhovni testament, izrekao je na talijanskome jeziku. Mnoštvo novinara, televizijskih snimatelja, dopisnika i analitičara izravno je pratilo ovu posebnu i jedinstvenu audijenciju u povijesti Crkve. Suvremena sredstva društenoga komuniciranja omogućila su da su stotine milijuna iz cijeloga svijeta izravno mogle pratiti audijenciju s Trga svetoga Petra.  Nakon molitve i završnoga blagoslova papa je posljednji put u papamobilu prošao trgom sv. Petra i pozdravio okupljeno vjerničko mnoštvo. Više/più…

Nagovor pape Benedikta XVI. uz molitvu Anđeo Gospodnji na Trgu sv. Petra u Rimu, u nedjelju 24. veljače 2013.

Benedetto XVI, ANGELUS, Piazza San Pietro, Domenica, 24 febbraio 2013

22Draga braćo i sestre!

Hvala Vam na Vašoj naklonosti! Danas, na drugu korizmenu nedjelju čitamo izuzetno lijepo Evanđelje o Gospodinovu preobraženju. Evanđelist Luka posebno ističe činjenicu da se Isus preobrazio dok se molio: to je Njegovo duboko iskustvo odnosa s Ocem tijekom svojevrsne duhovne obnove koju proživljava na visokoj gori u društvu Petra, Jakova i Ivana, trojice učenika koji su uvijek prisutni u trenutcima božanske objave Učitelja (Lk 5,10; 8,51; 9,28). Gospodin, koji je malo prije toga nagovijestio svoju smrt i uskrsnuće (9,22), pruža učenicima predokus svoje slave. I u preobraženju, kao i u krštenju, odjekuje  glas Oca nebeskog: “Ovo je Sin moj, Izabranik! Njega slušajte!” (9,35). Prisutnost Mojsija i Ilije, koji predstavljaju Zakon i Proroke staroga Saveza, je veoma značajna: čitava povijest Saveza je upravljena k Njemu, Kristu, koji ispunja novi “Izlazak” (9,31), ne prema obećanoj zemlji kao u Mojsijevo vrijeme, već prema Nebu. Petrov izrijek: “Učitelju, dobro nam je ovdje biti” (9,33) predstavlja nemoguć pokušaj zaustavljanja tog mističnog iskustva. Sveti Augustin tumači: “[Petru]… na gori… Krist je bio hrana duše. Zašto bi morao silaziti dolje i vratiti se naporima i bolima, kada je ondje gore bio ispunjen osjećajima svete ljubavi prema Bogu, koji su ga poticali na sveto vladanje?” (Govor 78,3: PL 38,491). Više/più…